Claudio Biason

Pittore figurativo italiano

Versione italiana English version

Claudio Biason è incluso nell'Elenco ministeriale dei Tecnici del Restauro ai sensi dell'Art.182 del D. Lgs. n.42/2004, ed è inserito nel settore di competenza n.3 - MANUFATTI DIPINTI SU SUPPORTO LIGNEO E TESSILE, che comprende dipinti su tela e su tavola, sculture lignee, cornici dorate.

"Il tecnico del restauro di beni culturali mobili e superfici decorate di beni architettonici è la figura professionale che collabora con il restauratore eseguendo, con autonomia decisionale strettamente afferente alle proprie competenze tecniche, determinate azioni dirette ed indirette per limitare i processi di degrado dei beni ed assicurarne la conservazione, operazioni di cui garantisce la corretta esecuzione secondo le indicazioni metodologiche ed operative, sotto la direzione ed il controllo diretto del restauratore. Ha la responsabilità della cura dell’ambiente di lavoro e delle attrezzature, cura la preparazione dei materiali necessari per gli interventi, secondo le indicazioni metodologiche del restauratore." (Art.2 c.1 D.M. 26 maggio 2009, n. 86)
"La qualifica di ‘collaboratore restauratore di beni culturali’, acquisita ai sensi dell’articolo 182 del Codice dei beni culturali e del paesaggio (D.lgs 42/2004), corrisponde al profilo professionale di cui al presente articolo." (Art.2 c.3 D.M. 26 maggio 2009, n. 86)

Di seguito sono mostrati alcuni esempi di interventi di restauro eseguiti.

Ricostruzione del motivo decorativo di una cornice a pastiglia.
Tasselli di pulitura: rimozione di una vernice ossidata.
Tasselli di pulitura: rimozione di una vernice ossidata.
Foderatura di un dipinto ad olio su tela.
Lavaggio e deacidificazione di una stampa.
Pulitura di un dipinto ad olio su tela.
Foderatura di un dipinto ad olio su tela.
Ricostruzione del motivo decorativo di una cornice a pastiglia.
Pulitura di una dipinto ad olio su tela.
Pulitura di una cornice dorata.